Lenzo Lenzi, La Rerum Novarum e la prima Democrazia cristiana a Lucca. Dal 1887 al 1903, Marco Del Bucchia Ed., Massarosa (LU) 2000, pp.368, £.58.000..

 

Sulla scia degli studi dedicati al centenario della Rerum Novarum, Lenzo Lenzi ha condotto una vasta ricerca per appurare cosa ha prodotto l’enciclica di Leone XIII nella diocesi di Lucca. Ne è risultata una storia del movimento cattolico e della prima Democrazia cristiana lucchesi. Nel 1887 il movimento cattolico a Lucca era già forte: qui si tenne il VII Congresso cattolico italiano, mentre il Comitato diocesano lucchese dirigeva l’Opera dei Congressi in tutta la regione. Ma quando Leone XXIII emanò la Rerum Novarum, a Lucca e a Viareggio i cattolici gli dettero poca importanza: la maggioranza perché non la capi; una minoranza di amici di Toniolo perché era già su sizioni più avanzate. L’arrivo a Lucca nel 1945 della prima Democrazia cristiana fece scoprire l’enciclica, che divenne la bandiera dei democratici cristiani (Bottini, Fambrini, Brancoli Busdraghi, Chelini, Pezzini), che cercavano di realizzare un movimento operaio cattolico; mentre i cattolici conservatori (l’arcivescovo Ghilardi, l’ausiliare monsignor Volpi, Burlamacchi, Mansi, Bernardini), volevano che i ricchi aiutassero i poveri per carità, ma senza parlare di giustizia e distruggendo così il senso dell’enciclica. Nello scontro che segui alcuni democratici cristiani rifluiro su posizioni conservatrici, altri, che ormai seguivano Murri, devettero cessare ogni attività.

 

Lenzo Lenzi insegna Storia del civiltà occidentale cristiana e Storia contemporanea della Chiesa presso lo Studio teologico interdiocesano di Camaiore. Si è dedicato alla storia della diocesi di Lucca dalla metà dell’ottocento al Concilio vaticano secondo. Di lui si ricordano soprattutto: L ‘esperienza pastorale di Bartoletti a Lucca in Un vescovo italiano del Concilio, Enrico Bartoletti (1988), Fede, chiesa, libertà nelle pastorali di mons. Arrigoni (1991), La diocesi di Lucca nella seconda metà dell’Ottocento in Storia e profezia nella memoria di un frate santo (1994), Cultura del clero e religiosità popolare nel secondo ottocento lucchese (1996), Primi appunti per una storia della diocesi di Lucca nel passaggio dal regime fascista alla vita democratica in C.E.T., Chiese toscane. Cronache di guerra (1996).