idraulica
astrofisica
sito itn
errori
giovanni38@tiscali.it
radiazione solare
meccanica
termodinamica
CASA

COPERTINA

MASSA D'ACQUA
(VEDI MAPPA)

Una prima sommaria classificazione la seguente:
a) piccola massa: sino a 25 kg / m2;
b) media massa: da 25 a 50 kg / m2;
c) grande massa: oltre 50 kg / m2.
L'unit di misura kg / m2 indica la massa d'acqua a disposizione per ogni m2 di superficie di trasmissione del calore. La piccola massa consente rapide variazioni di regime di funzionamento (treni, navi); la grande massa utilizzata nelle macchine terrestri con funzionamento a regime costante.

17) PICCOLA: per la trazione ferroviaria e navale (per quest'ultima categoria, anche media per i grandi transatlantici, le navi da guerra, le portaerei a vapore del secolo scorso) in funzione delle potenze installate e degli impianti di depurazione o di rifornimento dell'acqua.

18) MEDIA: per impianti terrestri di media potenza (100 - 300 MW) con tubi verticali o monotubolari subcritici o ipercritici. Il loro impiego principale quello di poter variare, in tempi relativamente ristretti, la potenza sviluppata dalla macchina alla variazione di potenza richiesta dalla rete elettrica, brandeggiando opportunamente i bruciatori in modo da aumentare o diminuire la portata di vapore.

19) GRANDE: per impianti terrestri di grande potenza, superiore a 300 MW. Il loro impiego quello di fornire la potenza elettrica di base, essendo in funzione costantemente ad un regime fisso.
Le punte di potenza richieste dagli utenti della rete vengono soddisfatte dagli impianti idroelettrici o da quelli detti turbogas.


FIGURA TRATTA DAL SITO http://www.athesis77.it/