casa
astrofisica
sito itn
errori
giovanni38@tiscali.it
radiazione solare
meccanica
termodinamica

TEOREMA DI BERNOULLI: LA FORMULA

LE FORMULE NON SONO LA FISICA, MA SOLO UNA SUA RAPPRESENTAZIONE SINTETICA.

per i liquidi ideali si scrive:

z1 + p1 / g + v12 / 2 g = z2 + p2 / g + v22 / 2 g = H = costante

per i liquidi reali si scrive:

z1 + p1 / g + v12 / 2 g = z2 + p2 / g + v22 / 2 g + S Yi = H = costante

S I M B O L I       E       I N T E R P R E T A Z I O N I

a) z = quota geometrica o energia potenziale;
b) p = pressione; g = peso specifico; p / g = quota piezometrica o energia di pressione;
c) v = velocitÓ; g = accelerazione di gravitÓ; v2 / 2 g = quota cinetica o energia cinetica;
d) H = carico idraulico;
e) S Yi = somma delle perdite di carico.

C O N D I Z I O N I        D I        V A L I D I T A '

1) i pedici 1 e 2 si riferiscono a 2 sezioni della stessa corrente liquida;
2) fra le sezioni 1 e 2 non devono esserci macchine;
3) fra le sezioni 1 e 2 non devono esserci ingressi o uscite di liquido;
4) fra le sezioni 1 e 2 non devono esserci forniture o sottrazioni di calore;
5) il liquido deve essere incomprimibile;
6) la condotta deve essere indeformabile.
7) il regime deve essere permanente.