In "Giro" con il Wwf

Per ogni tappa del giro d'Italia un "ecoconsiglio" per salvare il pianeta

Migliorare l’aria che respiriamo e diminuire la produzione di anidride carbonica, il gas principale responsabile dell’Effetto Serra; cerchiamo di inquinare meno e di non sprecare energia. Infatti, è principalmente dall’uso di combustibili fossili che derivano le emissioni dei gas che provocano i naturali cambiamenti climatici. Tutti noi possiamo fare qualcosa, facendo così un regalo alla Terra e a noi stessi. Piccole scelte di ogni giorno, pochi e semplici gesti quotidiani serviranno per difendere la salute del Pianeta. Il successo contro i cambiamenti climatici dipende da quante persone decideranno di modificare le proprie abitudini, di costare meno alla Terra in termini di energie in tutte le sue forme riducendone i consumi, quindi guadagnando anche in denaro e salute, e sostenere il WWF nella sua battaglia perché anche le Istituzioni e l’Industria facciano la loro parte.

Provate a seguire gli ecoconsigli del WWF e scoprirete che, attuandoli, la vostra vita migliorerà senza complicarsi.

  1. Per l’appartamento e per l’ufficio acquistate lampade compatte a fluorescenza ad accensione elettronica: sono più efficienti delle lampadine tradizionali, durano di più e fanno risparmiare energia e denaro.
  2. Fate controllare periodicamente la caldaia, posizionate i radiatori in modo che sia agevolata la circolazione dell’aria e inserite dietro i radiatori pannelli riflettenti.
  3. Se avete il riscaldamento autonomo dotatevi di un cronotermostato per sincronizzare l’accensione con la vostra presenza altrimenti fate dotare il condominio di contatori di calore per valutare i consumi.
  4. Gran parte del calore viene sprecato per il cattivo isolamento termico: isolate le pareti esterne, montate gli infissi in legno con doppi vetri, spenderete meno per il riscaldamento e l’ambiente ne guadagnerà.
  5. Valutate la possibilità di installare uno scalda-acqua solare. Il risparmio energetico vi consentirà di recuperare la spesa in 3-4 anni, dopodiché sarà tutto guadagno.
  6. Se avete scalda-acqua elettrici sostituiteli con una caldaia a metano. E’ meglio utilizzare direttamente un combustibile, possibilmente quello meno inquinante che è il metano.
  7. Quando acquistate una lavatrice controllate i consumi d’acqua e di energia dichiarati. Effettuate solo lavaggio a pieno carico. Voi risparmierete soldi e il Pianeta risparmierà in emissioni di gas serra.
  8. Se avete uno scalda-acqua non elettrico, cioè solare o a metano, allacciate la vostra lavastoviglie direttamente all’acqua calda, premurandovi di disporla il più vicino possibile allo scalda-acqua.
  9. Scegliete frigoriferi a più comparti: avrete minori dispersioni durante l’apertura delle porte. Assicuratevi che il gas refrigerante non sia del tipo CFC o HCFC: distruggono l’ozono e provocano l’Effetto Serra.
  10. Posizionate il frigorifero nel punto più fresco della cucina. Regolate il termostato su posizioni intermedie essendo di solito non necessarie le posizioni più fredde.
  11. Alimentatevi con prodotti dell’agricoltura biologica: vi eviterà di ingerire residui di pesticidi, conservanti e coloranti. Anche il clima ne beneficerà: l’agricoltura biologica richiede meno energia.
  12. Non utilizzate i prodotti usa e getta, consentirete di ridurre il flusso di materiali ed energia nel sistema economico, con gran beneficio rispetto all’inquinamento e ai cambiamenti climatici.
  13. Se trovate un prodotto col vuoto a rendere preferitolo agli altri. Riciclare una bottiglia integra consente un risparmio energetico cinque volte superiore alla fusione del vetro rottamato.
  14. La plastica è un prodotto non biodegradabile ed infrangibile e in quanto tale sarebbe utile impiegarla per prodotti destinati a durare. Preferite confezioni di carta e cartone e contenitori in vetro.
  15. Evitate le bibite in contenitori di alluminio, richiedono molta energia elettrica per essere prodotti e quindi sono causa indiretta di emissioni di gas che provocano l’Effetto Serra.
  16. Raccogliete separatamente la carta sia in casa che sul posto di lavoro. Chi ricicla la carta risparmia energia. Chi risparmia energia risparmia gas serra.
  17. Non trasformate in rifiuto qualcosa che potrebbe essere ancora utile. Vestiti, mobili, elettrodomestici vecchi ma ancora funzionanti, possono ancora servire a qualcuno e anche questo contribuisce a salvare il clima.
  18. La bicicletta è l’unico mezzo di trasporto silenzioso e non emette anidride carbonica. Provatela per i vostri spostamenti: farà bene alla vostra salute e scaricherà lo stress della vita quotidiana.
  19. Prendete i mezzi pubblici, risparmierete soldi, anidride carbonica e potrete leggere il giornale. Scoprirete il piacere di considerare gli altri non più come avversari ma compagni di viaggio.
  20. Se vi spostate in auto, mettetevi d’accordo con chi fa il vostro stesso percorso: risparmierete soldi, anidride carbonica e avrete il piacere di viaggiare in compagnia.
  21. Per i lunghi percorsi utilizzate il treno: è più affidabile, più sicuro, è quello che dà maggiori garanzie sui tempi di trasporto, è più confortevole, puoi leggere, mangiare e riposare, ma soprattutto il treno consuma meno energia e quindi non minaccia il clima.
  22. Al mare, la vela è meglio del motoscafo. Non puzza di benzina, è silenziosa, permette di ascoltare il rumore del mare e il suo profumo. Non inquina e non disturba la fauna marina, consentendoti di avvicinare gli animali senza spaventarli.