LA VILLA ROMANA


Sempre nella rada di Porto Conte e a pochi metri dal Villaggio Nuragico di S. Imbenia, si trova la Villa Romana.Si tratta di un insediamento di epoca romana, risalente poco dopo la metÓ del I secolo D.C. (in etÓ claudia) in uso fino al IV secolo D.C. e probabilmente riadattata in etÓ altomedievale. La Villa marittima, di cui ora vi sono solo i resti, Ŕ considerata uno degli esempi pi¨ belli di architettura romana in ambito rurale della Sardegna.
La villa rustico balneare realizzata in opera cementizia e laterizia, si raccorda ad un impianto termale con vani di diversa ampiezza che conservano pavimenti in mosaico bicolore e policromo a motivi geometrici. Le pareti erano ricche di affreschi lineari policromi o con stucchi.
Gli scavi ancora in corso stanno mettendo in luce l'importanza del territorio sotto l'aspetto di frequentazione romana. Infatti tutta la zona di Porto Conte, presenta un fitto insediamento romano e la localitÓ di Alghero, chiamata Carbia, doveva essere al centro della strada che collegava Bosa con Turris Lybisonis (Porto Torres) e nodo di passaggio obbligato.


pagina principale