home page logo csmlariano

Centro

Specialistico

per il

Movimento

Lariano

Via Torriani, 25
22100 Como
Tel. (+39) 031 279568 - Fax (+39) 031 279568

 

riattivazione del sistema linfatico e venoso

 

 

riattivazione del sistema linfatico
e venoso

 

Quando si vuole rendere una palude fertile, si installano in essa dei tubi forati e attraverso di essi la palude si bonifica, quindi: drenaggio significa afflusso d'acqua.

Quando parliamo di linfodrenaggio, ci riferiamo alla sottrazione della quota fluida dal tessuto connettivo lasso: trasportiamo acqua ed elementi in essa contenuti fuori dai suddetti
tessuti, dai vasi sanguinei, attraverso il sistema dei vasi linfatici.

La linfa fonte di salute, comunque protegge la salute.

Secondo famosi linfologi e immunologi, i linfociti sono responsabili della formazione degli anticorpi e della difesa contro virus e infezioni, dall'influenza al cancro: si dice che il tessuto connettivo la sorgente della linfa. 

A questo punto evidente che il sistema linfatico non agisce solo come depuratore attraverso il drenaggio, ma come apparato di difesa e compiti vitali di nutrizione. 

La linfa trasporta un "carico linfatico" verso il sangue a cui consegna elementi vitali e materiali tossici: un opportuno linfodrenaggio manuale pu affrettare elettivamente il processo di ricostruzione per mezzo dei linfociti. 

Nei tessuti linfatici (ghiandole endocrine - nodi linfatici - placche di Peyer) si formano continuamente milioni di linfociti freschi, tant' vero che ogni giorno confluiscono nel sangue circa 35 miliardi di corpuscoli linfatici, attraverso le grandi vene del collo. 

Il tessuto connettivo in relazione al linfodrenaggio manuale
quello pi lasso.

Le sostanze base del tessuto connettivo sono: i monopolisaccaridi - l'acido ialurico - le proteine; un tessuto semiliquido e a volte si pu trovare in stato di sol (soluto) o in stato di gel. 

Il tessuto connettivo un tessuto tixotrapo (una sostanza gelatinosa in acqua, se agitata diventa liquido, se si lascia stare a riposo ritorna gelatinosa). 

Il linfodrenaggio manuale adatto al tessuto connettivo si traduce in una azione meccanica pressoria e di scorrimento sulla cute, atta a trasformare la consistenza gelatinosa in uno stato di sol. 

Attraverso il linfodrenaggio manuale otteniamo la trasformazione del tessuto connettivo superficiale in una soluzione liquida, ove elementi micromolecolari ed acqua vengono condotti nel sistema dei vasi sanguinei.

Attraverso l'esercitazione manuale, gli elementi macromolecolari (avuti dal ricambio metabolico, quali per  esempio le tossine), vengono allontanati dal tessuto  connettivo.

Il carico assicurato per via linfatica  rappresentato da elementi del tessuto connettivo che, a causa delle macro dimensioni, pu essere soltanto trasportato dal sistema 
linfatico (proteine - residui cellulari - virus - batteri - tossine - scorie - apporti idrici eccessivi).

 

Per saperne di pi su questo e su altri argomenti inerenti la salute, contattateci al nostro indirizzo,
inviate una email oppure telefonateci: a volte un colloquio pu essere molto efficace.

 

CSMLariano - Via Torriani, 25 - 22100 Como
Tel. (+39) 031 279568 - Fax (+39) 031 279568

 

Home page | Filosofia della salute | Discipline specialistiche | Cefalee essenziali | Cura della scoliosi
Cura delle cervico lombalgie | Dietologia e nutrizione equilibrata | Intolleranze alimentari e nutrizione equilibrata
Osteopatia | Medicina estetica | Riattivazione del sistema linfatico e venoso | Shiatsu
Chi siamo, dove siamo | Collaborazioni | Contatti

 

top