logo.jpg (3471 byte)

ORDINAMENTO DELLO STATO


TERRITORIO

CULTURA

ECONOMIA

SOCIETA'

STATO

STORIA

 

HOME




 REPUBBLICA ISLAMICA DEL PAKISTAN

flganim.gif (16250 byte) Inno nazionale

GOVERNO

Dalla sua fondazione la Repubblica del Pakistan ha sperimentato il regime parlamentare, quello presidenziale e la legge marziale. Attualmente ha un governo parlamentare ma il presidente ha una funzione ben pi¨ che rappresentativa, grazie agli emendamenti apportati alla costituzione del 1973 dal generale Zia, nel 1985.

Il Pakistan Ŕ una repubblica islamica la cui capitale Ŕ Islamabad. Karachi fu capitale solo nei primi anni della fondazione del nuovo Stato dal 1947 al 1959.

Il Parlamento ha due Camere: il Senato e l'Assemblea Nazionale. Il Presidente, capo dello Stato, deve essere musulmano. Il presidente nomina un governatore per ogni provincia.

In realtÓ gran parte del Pakistan Ŕ governato secondo vecchi metodi: per lo pi¨ nelle aree rurali la gente non si rivolge per risolvere i suoi problemi al proprio membro dell'assemblea provinciale o nazionale ma allo zamindar (proprietario terriero) o al capo della trib¨.

Il Paese Ŕ costituito da quattro province ripartite a loro volta in divisioni (il capoluogo della provincia Ŕ tra parentesi):

il Baluchistan (Quetta)

il NWFP, la provincia di frontiera del nordovest ( Peshawar)

il Punjab ( Lahore)

il Sindh ( Karachi ).

Le Aree settentrionali (Gilgit) e l'Azad Jammu & Kashmir (Muzaffarabad) sono regioni federate, il cui territorio Ŕ ripartito in distretti.